Lucky Fred

I personaggi principali di Lucky Fred.

Lucky Fred è una serie animata spagnola creata da Myriam Ballesteros ed è prodotta dalla Imira Entertainment. A questo progetto collaborano la Televisiò de Catalunya, la Rai Fiction e la Top Draw Animation.

Composta attualmente da due stagioni, racconta le avventure comiche e fantascientifiche di Fred e dell’Agente Brains insieme al loro robot Friday.

Dopo aver dato giusto un accenno della trama, passiamo alle considerazioni personali. Ho scoperto l’esistenza di questa nuova serie animata grazie a Rai Gulp e devo ammettere che mi è piaciuta.

Brianna Robeaux è la vicina di casa di Fred e sembra una normalissima ragazza, nonostante tante piccole cose possano farla etichettare come “strana”. Lei è infatti l’Agente Brains, la cui missione è salvare il pianeta Terra da possibili minacce esterne come gli alieni. Per adempiere al suo dovere, riceve un nuovo prototipo di robot ma qualcosa va storto durante la consegna e Friday finisce per riconoscere il ragazzo come suo legittimo proprietario invece che lei.

Scena tratta da un episodio di Lucky Fred.

Questo particolare è importante perché è alla base di tutte le loro avventure e soprattutto della nascita della profonda amicizia fra Brianna e Fred. A proposito di quest’ultimo è un personaggio che ha un ruolo ben preciso all’interno delle loro avventure, nonostante possa sembrare il contrario.

E’ un ragazzo di quattordici anni, che frequenta la scuola ed è in quella fase di passaggio tra la fanciullezza e l’età adulta. Spesso è così convinto che essere una persona al top sia così tanto importante da cacciarsi nei guai e mettere in pericolo persino il pianeta Terra. Tuttavia, il suo modo di essere e le idee strambe che gli vengono in mente hanno qualche volta aiutato l’Agente Brains a sistemare la situazione.

Per quanto riguarda Friday, può essere considerato un po’ come un perfetto mix fra il ragazzo e la ragazza. E’ un tipo responsabile, ma sa anche come divertirsi. Infatti appoggia spesso le idee del suo amico umano, anche se a volte le trova un tantino rischiose ed è in disaccordo con lui. In questi casi infatti Fred finisce per ordinarglielo e lui non può sottrarsi a causa del riconoscimento vocale.

Se amate storie ed avventure di questo genere oppure state cercando qualcosa di poco impegnativo da guardare, Lucky Fred è la serie animata che può fare al caso vostro. Penso di aver detto tutto, quindi la nostra recensione termina qui. A presto miei cari Sognatori e mie care Sognatrici e ricordate: “sognare significa viaggiare e viaggiare significa vivere mille avventure“.

Leggi anche:

Precedente Hiromu Arakawa Successivo La promessa dei lupi